Campionati Italiani Indoor Allievi/e di Ancona: notizie e risultati

Eccoci arrivati ad Ancona, a distanza di un anno dai Campionati Italiani Allievi/e 2015, ai quali eravamo presenti con la nostra velocista Arianna De Masi. Quest'anno Arianna ritorna sulla stessa pista che la vedrà in gara sui 60 metri piani e sui 200 metri, con lei un'altra atleta, al primo anno di categoria, Laura De Marzi che con 11.13m (Saronno) ha ottenuto nel salto Triplo il minimo per la partecipazione ai Campionati Italiani di quest'anno. Chiodate, divisa, top e pantaloncini, non serve altro!

Tre giorni intensi e faticosi sia a livello fisico che mentale: si parte con Arianna nella mattinata di sabato 13 che con 7"98 sui 60 metri si aggiudica la semifinale che avverà un paio d'ore dopo. Alle 12.30 le velociste si affrontano sui 60 metri per ottenere un posto in finale, Arianna non ce la fa. Purtroppo anche a causa di un piccolo infortunio che l'ha costretta a riposo nelle due settimane precedenti ai Campionati Italiani con 7"95 (7"89 pb) non ottiene il tempo necessario per entrare tra le 8 finaliste. Conclude così la sua avventura sui 60m concentrandosi sulla seconda disciplina che dovrà affrontare, i 200m, nella giornata di domenica.

Domenica si affrontano nel Triplo la top 20 delle migliori tripliste allieve in Italia ( i minimi per i Campionati italiani Indoor per tutte le specialità sono più selettivi dei Campionati Italiani all'aperto ndr). Laura entra in finale con 11.23m e conclude la gara in ottava posizione (ovvero è ottava in Italia!) con il personal best di 11.23m ottenuto proprio domenica al suo primo salto. Mentre Laura salta, Arianna grintosa è in quarta batteria per i 200m, pronta a rifarsi del risultato ottenuto sabato, purtroppo arriva quartain batteria con 26"31 (25"58 pb), molto lontano dal suo personale, dolorante raggiunge l'arrivo quasi camminando. Oltre per le nostre meneghine i Campionati italiani di quest'anno sono stati emozionanti e speciali, nella giornata di domenica in diverse discipline sono stati ottenuti ben 5 record italiani: sui 1000m Marta Zenoni (Atl. Bergamo 1959) con 2'45''60 e Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) con 2'27''32, sui 60hs Desola Oki (Cus Parma) ottiene 8"31 e Mattia Di Panfilo (E. Servizi Futura) con 7"82, infine nel triplo Andrea Dallavalle (Atl. Piacenza) vola letteralmente a 15.70m.

E' stata un'esperienza fantastica anche per chi l'ha vissuta dagli spalti, condividendo ogni gioia e ogni dolore e sostenendo ciascuno il propri figlio, amico, atleta. Complimenti a tutti gli atleti che hanno partecipato, anche arrivare ai Campionati Italiani è già un bel traguardo.


Bravi tutti!

Stefania M.



Featured Posts
Recent Posts
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.

© 2020 by A.s.d. Atletica Meneghina. All rights reserved. atleticameneghina@gmail.com