Intervista a Fulvio Frazzei: primo presidente dell'Atletica Ambrosiana e ideatore del Miglio Ambrosiano

April 15, 2016

Fulvio Frazzei è nato a Milano nel 1958, vive a Piacenza con la moglie Elena. Ha due figlie sposate ed è in attesa di diventare nonno a Maggio. E' uno dei fautori e organizzatori del Miglio Ambrosiano con cui Atletica Meneghina collabora da circa due anni.

 

Professione?

 

Sono direttore di un'azienda di verniciatura industriale.

Sono stato istruttore, giudice federale, atleta e presidente di società. Ad oggi sono membro dell'Atletica Ambrosiana.

 

 

Quando hai avuto il primo contatto con il mondo dell'atletica? Praticavi altri sport?

 

....correva l'anno 1976 quando un amico, in occasione del mio 18esimo compleanno, mi regalò un'iscrizione alla Camminata di Santa Gemma, manifestazione non competitiva di 12 Km, che si svolgeva a Carpesino d'Erba in provincia di Como: l'avventura ebbe inizio! Con un passato da calciatore nelle giovanili del Milan interrotto da un grave infortunio riprendere a far sport fu per me un momento memorabile. Venne naturale poi  l'iscrizione ai Road Runners una delle pochissime società allora attive a Milano, l'esperienza durò qualche mese poi la grande differenza d'età con gli altri iscritti mi fece prendere una decisione che avrebbe di fatto segnato la mia vita.

In una cantina del Giambellino, io e altri tre amici, creammo il Gruppo Podistico Tiremm Inanz!

 

Sei attivo ormai da circa trent'anni nel mondo dell'atletica milanese. A quali progetti hai preso parte?

 

Sono stato promotore della nascita dell'Agap, Associazione di manifestazioni podistiche, di cui fui presidente per 4 anni. L'AGAP riuniva una ventina di gruppi podistici di Milano e Hinterland per unire i propri sforzi affinché il fiorente movimento podistico amatoriale, sviluppatosi ancor prima della Stramilano, potesse concertare delle proposte ottimali per l'associazionismo e la divulgazione dell'attività fisica quale sport popolare di facile accesso. Ho partecipato alle prime manifestazioni organizzate dal nascente settore amatori Fidal, di cui fui responsabile provinciale di Milano per 4 anni. Due vittorie ai campionati di Società di Corsa Campestre nel settore femminile ad Eraclea ed a Brugnera, innumerevoli titolo vinti dai nostri atleti nelle varie discipline master in pista ed un terzo posto personale nel lancio del giavellotto ai CI su pista nel 1988, portarono la Società a compiere il grande passo: creare una formazione milanese che seguisse con più attenzione l'attività amatoriale Fidal mantenendo comunque l'attività non competitiva. Un accordo con l'US Ciovasso porto così alla nascita nel 1992 dell'Atletica Ambrosiana di cui fui primo presidente.

 

 

Come nacque il "Miglio Ambrosiano"?

 

Nel 1990, dopo anni di organizzazioni varie, inventammo, sul tragitto che normalmente utilizzavamo nei nostri allenamenti, il Miglio Ambrosiano. Un rettangolo di poco più di 1650 metri adiacente al Centro Sportivo Colombo a Lorenteggio che ben si prestava ad una manifestazione di questo stampo, seconda in Italia come anzianità solo al Miglio Città di Voghera, sorto l'anno precedente.
Da li vicissitudini varie seguirono le varie edizioni svoltesi anche a Novegro, a Rozzano presso il Centro Commerciale Fiordaliso, ad Assago, a Cesano Boscone e all'Arena Civica di Milano (dove ormai ha luogo da due anni). Distanza particolare quella del Miglio (1609,34 m), tipica anglosassone, che rischiava di rimanere un evento di nicchia, per pochi. Invece ormai da vent’anni la manifestazione ha ottenuto un successo strepitoso raccogliendo in un'unica giornata tutte le categorie.

 

 

Il prossimo sabato (16 Aprile) sarà il 26esimo anno per il Miglio Ambrosiano. Ci saranno novità?

 

Ed eccoci qui a raccontare il 26° Miglio Ambrosiano, terza prova del Club del Miglio, anch'esso inventato una ventina di anni fa per raccogliere in un unico circuito le manifestazioni su questa particolare distanza. Il coinvolgimento dai più piccini, impegnati nell'Ottavo di Miglio, per proseguire poi con il quarto di Miglio (Eso A e B), il mezzo Miglio (Ragazzi e Cadetti) ed il miglio completo dagli allievi ai master 80 rende la manifestazione completa, oggi ancor di più con le gare di contorno (giocoatletica) e il lancio del vortex (Esordienti A e Ragazzi) inserite nella prima rassegna giovanile  "Bimbi in Pista", capace di riempire la giornata dei piccoli atleti con altri giochi a loro idonei seguiti direttamente dai tecnici dell'Atletica Meneghina, nuova formazione giovanile fondata da Stefano Auletta e Stefania Morandi con cui è nato subito un feeling. Dalla partecipazione del primo anno all'entrata in campo come collaboratori al secondo, per finire coinvolti direttamente nell'organizzazione, quest'anno,  con un gran momento dedicato al settore giovanile. Con la loro passione, la loro dedizione e il loro entusiasmo mi hanno fatto rivivere le emozioni di un tempo.

 

 

Ci sono novità interessanti anche per il settore senior/master ?

 

Quest’anno prende forma anche una nuovissima manifestazione dedicata alla categoria Senior/Master over 35: nella mattina di Sabato (inizio gare ore 10.00) avrà luogo il 1° Pentalanci Ambrosiano (peso, disco, giavellotto, martello e martellone).

Come se non bastasse a rendere interessante la manifestazione è stata inserita anche una gara di salto con l’asta dedicata agli Assoluti e Master.

Insomma tantissime novità e gare per tutti i gusti al 26° Miglio Ambrosiano.

Impossibile mancare!
 
 

 

Ringraziamo Fulvio Frazzei per la sua disponibilità.

 

 

Qui sotto alcune foto che lo ritraggono.

 

 

1/4

 

 

 

 

Please reload

Featured Posts

Nuova Stagione Corso Lanci: Venerdì e Sabato. Allenati con il nostro tecnico Fabio Pecora.

October 22, 2018

1/3
Please reload

Recent Posts
Please reload

Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic
Search By Tags

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

© 2018 by A.s.d. Atletica Meneghina. All rights reserved. atleticameneghina@gmail.com